107262234188491126

Il libro dell’anno: la scelta di Riccardo…

Riccardo Subri – “I Like Frank Zappa”, edizioni ETS, 2003.
L’ho avuto in regalo da un’amica, che a sua volta lo ha avuto da un amico il quale si e’ trovato a comprarlo da una tizia che gli faceva dei massaggi strani al piede. Riflessologia plantare mi sembra. Niente. Non mi ritengo un lettore di bocca buona, ma il libro mi e’ piaciuto. Nonostante il titolo, il romanzo e’ una specie di Odissea vissuta dall’autore all’inizio degli anni 70. Solo che Itaca qui sembra spostarsi indefinitamente. In certi momenti si riesce anche a ridere, piu’ spesso a sorridere. Mi ha ricordato un po’ il Giovane Holden piu’ che certa ferraglia Beat.

…e la scelta di Sara

Bapsi Sidhwa – “La sposa pakistana”

107228800401978106

Contalettore e fabulatore di storie: il progetto il 15 gennaio
La discussione su Simenon rimandata al 22 gennaio

Carissime/i,
La prossima riunione del GdL � convocata per il 15 gennaio (alle ore 21 precise si comincia) ma ci siamo permessi di cambiare l'”ordine del giorno”. Non parleremo in quella occasione del libro di Simenon che in questo momento � sul nostro tavolo da gioco ma vi proponiamo un incontro con Roberto Anglisani che si presenter� e ci proporr� il suo progetto di lavoro sul tema della narrazione e della lettura, inserito nel progetto europeo di cui vi abbiamo gi� parlato in precedenza.

La riunione � aperta anche ai non GdL. Qui sotto trovate il testo del volantino pubblicitario dell’incontro che circoler� tra i lettori della biblioteca e che vi invitiamo, se possibile, a diffondere. Precisiamo che al corso-laboratorio sono riservati 10 posti per i partecipanti al gruppo di lettura che riteniamo i nostri interlocutori privilegiati in questa iniziativa.

La discussione del libro di Simenon � spostata al gioved� successivo, 22 gennaio 2004 sempre alle ore 21.

A presto e buona lettura

Marilena e Luca
Biblioteca civica di Cologno Monzese
Piazza Mentana 1 – 20093 Cologno M.se (Mi) ITALIA
Tel. +39 02 25308359; +39 02 25308363; +39 02 25308317
Fax: +39 02 27300890
E-mail: biblioteca@comune.colognomonzese.mi.it
http://www.biblioteca.colognomonzese.mi.it

Sei (o vuoi diventare) un contalettore? un cuentacuentos? un fabulatore di storie?

Questo messaggio � per te.

****************************************************

Raccontare una lettura, rappresentare e trasmettere nell’oralit� l’emozione e l’esperienza di una lettura felice, � uno degli obbiettivi del progetto Storie di andata e ritorno in cui � impegnata la Biblioteca Civica di Cologno Monzese, insieme ad altre quattro biblioteche europee (Guadalajara, Azuqueca, Oeiras, Vitrolles). Il progetto culminer� in una maratona di racconti di lettura che si terr� a Cologno nel settembre 2004.

Per preparare quest’evento e per mettere tutte le persone interessate in grado di raccontare nel migliore dei modi le proprie storie di lettura, la Biblioteca organizza un laboratorio di narrazione, diretto dall’attore Roberto Anglisani*, che prevede cinque-otto incontri da febbraio a maggio 2004. Il giorno 15 gennaio 2004 alle ore 21.00 in Biblioteca (Piazza Mentana 1, Cologno M.se) si terr� una riunione preliminare in cui verr� presentato da Roberto Anglisani il progetto di laboratorio e potranno gi� essere raccolte le iscrizioni. Tutte le persone interessate sono invitate. Il costo per l’iscrizione e la partecipazione al progetto � stato contenuto in 30 euro, ma si chiede ai partecipanti di impegnarsi a partecipare come contalettore alla Maratona del settembre 2004. Tutti gli altri particolari saranno forniti durante l’incontro del 15.

[*Roberto Anglisani ha partecipato, anche in collaborazione con Marco Baliani, a numerose esperienze di teatro di narrazione. E’ docente presso la scuola di Animazione Pedagogica del comune di Milano. Il curriculum completo verr� inviato su richiesta]

107228800401978106

Contalettore e fabulatore di storie: il progetto il 15 gennaio
La discussione su Simenon rimandata al 22 gennaio

Carissime/i,
La prossima riunione del GdL � convocata per il 15 gennaio (alle ore 21 precise si comincia) ma ci siamo permessi di cambiare l'”ordine del giorno”. Non parleremo in quella occasione del libro di Simenon che in questo momento � sul nostro tavolo da gioco ma vi proponiamo un incontro con Roberto Anglisani che si presenter� e ci proporr� il suo progetto di lavoro sul tema della narrazione e della lettura, inserito nel progetto europeo di cui vi abbiamo gi� parlato in precedenza.

La riunione � aperta anche ai non GdL. Qui sotto trovate il testo del volantino pubblicitario dell’incontro che circoler� tra i lettori della biblioteca e che vi invitiamo, se possibile, a diffondere. Precisiamo che al corso-laboratorio sono riservati 10 posti per i partecipanti al gruppo di lettura che riteniamo i nostri interlocutori privilegiati in questa iniziativa.

La discussione del libro di Simenon � spostata al gioved� successivo, 22 gennaio 2004 sempre alle ore 21.

A presto e buona lettura

Marilena e Luca
Biblioteca civica di Cologno Monzese
Piazza Mentana 1 – 20093 Cologno M.se (Mi) ITALIA
Tel. +39 02 25308359; +39 02 25308363; +39 02 25308317
Fax: +39 02 27300890
E-mail: biblioteca@comune.colognomonzese.mi.it
http://www.biblioteca.colognomonzese.mi.it

Sei (o vuoi diventare) un contalettore? un cuentacuentos? un fabulatore di storie?

Questo messaggio � per te.

****************************************************

Raccontare una lettura, rappresentare e trasmettere nell’oralit� l’emozione e l’esperienza di una lettura felice, � uno degli obbiettivi del progetto Storie di andata e ritorno in cui � impegnata la Biblioteca Civica di Cologno Monzese, insieme ad altre quattro biblioteche europee (Guadalajara, Azuqueca, Oeiras, Vitrolles). Il progetto culminer� in una maratona di racconti di lettura che si terr� a Cologno nel settembre 2004.

Per preparare quest’evento e per mettere tutte le persone interessate in grado di raccontare nel migliore dei modi le proprie storie di lettura, la Biblioteca organizza un laboratorio di narrazione, diretto dall’attore Roberto Anglisani*, che prevede cinque-otto incontri da febbraio a maggio 2004. Il giorno 15 gennaio 2004 alle ore 21.00 in Biblioteca (Piazza Mentana 1, Cologno M.se) si terr� una riunione preliminare in cui verr� presentato da Roberto Anglisani il progetto di laboratorio e potranno gi� essere raccolte le iscrizioni. Tutte le persone interessate sono invitate. Il costo per l’iscrizione e la partecipazione al progetto � stato contenuto in 30 euro, ma si chiede ai partecipanti di impegnarsi a partecipare come contalettore alla Maratona del settembre 2004. Tutti gli altri particolari saranno forniti durante l’incontro del 15.

[*Roberto Anglisani ha partecipato, anche in collaborazione con Marco Baliani, a numerose esperienze di teatro di narrazione. E’ docente presso la scuola di Animazione Pedagogica del comune di Milano. Il curriculum completo verr� inviato su richiesta]

Il libro dell’anno: la scelta di Franca

br>
i miei libri dell’anno sono:

* Amos Oz, “Una storia d’amore e di tenebra”
(storia di una famiglia ebraica dall’ottocento ad oggi. Si imparta molto
sulla cultura e sulla storia di Israele)
*J.M.Coetzee,”Vegogna”(Sudafrica dopo l’apartheid,l’autore ha vinto il
Nobel quest’anno, anche qui c’� molto da imparare).
* Paul Smail, “Al� il Magnifico” (giovane magrebino della banlieu
parigina vita sregolata.Notevole la scrittura gergale. Molto divertente. Da leggersi possibilmente durante un viaggio a Parigi).
J.M. Coetzee
Auguri a tutti e buone letture.
Franca Cangini

107211572818997539

Libro dell’anno: la scelta di Stefano Longarini

– Munoz Molina – “Sefarad”. Una rivelazione; una scrittura bellissima; un viaggio dentro la storia e dentro la storia degli uomini; letto tutto d’un fiato sul pullman da Cascina Gobba a Malpensa e ritorno; chi l’ha detto che i viaggi in pullman sono pesanti?
– G. Simenon – “Il Cargo”. L’ennesima conferma di un talento spaventoso; la storia di una fuga impossibile da se stessi e dalle proprie paure; letto questa estate a Lisbona tra un giro ad Alfama e uno al Barrio alto; e adesso chi se la scorda piu’ quella citt�?
– J. Conrad – “La linea d’ombra”. Un classico che non avevo mai letto; uno dei libri della biblioteca ideale del gruppo di lettura;
massimo rispetto per il GDL!!!
Ciao a tutti!! – Stefano