Né di Eva né di Adamo, Amélie Nothomb

Una storia di amore, questa dell’ultimo libro di Amélie Nothomb, *Né di Eva né di Adamo*, ed. Voland.
La storia d’amore per Rinri, ragazzo di Tokyo, un po’ originale un po’ sognatore (uno *scopanuvole*, l’avrebbe definito la mia nonna), a cui Amélie insegna il francese.
Storia vera, Amélie ha 20 anni e torna nell’amato paese in cui è nata e ha vissuto da piccola.
Nasce l’amore fra lei e Rinri, fatto di grandi pranzi, giri per Tokyo e sulle montagne giapponesi, discussioni e confronti.
Ma soprattutto è la storia di amore della Nothomb per il Giappone.
Più leggero e spensierato di tanti altri libri della scrittrice belga, strappa parecchie risate, tanta voglia di visitare il Giappone e di innamorarsi un po’.

*giuliaduepuntozero

Annunci

6 pensieri riguardo “Né di Eva né di Adamo, Amélie Nothomb”

  1. Anche a me è piaciuto molto quest’ultimo romanzo di Amélie. L’ho trovato divertente, leggero e ironico. L’adorazione per il cibo, fa venire voglia anche di mangiare giapponese…

    Mi piace

  2. io ho preso questo romanzo a scatola chiusa, senza sapere chi fosse nè come scrivesse la Nothomb: ero in partenza per il Giappone e mi sono fidata di una rivista che lo consigliava nella scoperta del Paese… E’stato incredibile. Si delineavano a poco a poco, leggendo, usi e abitudini della gente accanto a cui camminavo, mangiavo, mi lavavo… Erano le parole di una semi-straniera che veniva a contatto con il mondo in cui anch’io ero immersa. Nonostante la fine mi abbia lasciato insieme comprensiva e ferita, l’ho amato moltissimo. E soprattutto ho iniziato a leggere tutto quello che Amélie ha concesso alle stampe, restandone deliziata.

    Mi piace

  3. Ho appena finito di leggere Né di Eva né di Adamo di Amélie Nothomb…avevo già letto due romanzi di questa scrittrice, e mi erano piaicuto molto entrambi…questo, più che un romanzo, è una sorta di guida personale del Giappone…probabilmente per apprezzarlo al 100% andrebbe letto dopo avev visitato il paese nipponico…

    Mi piace

  4. Interessante scoprire certi usi e costumi del paese del Sol levante, lui è di una dolcezza che conquista, lei acerba e stupidina, maschera la sua grande codardia dandole il nome di libertà, Rinri meritava qualcuna capace di amare, speriamo l’abbia trovata.
    Libro veloce da leggere, interessante per quanto riguarda gli aneddoti sulla cultura Giapponese, il resto è poco approfondito, i personaggi abbozzati, la storia decisamente poco approfondita. Per chi vuole leggere cose brevi e facili.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...