Milano, a “Officina Italia” gli scrittori di terza generazione

Sono quelli nati negli anni ’70 e ’80, rispondono ai nomi – tra gli altri – di Valeria Parrella (“Per grazia ricevuta”), Paolo Giordano (“La solitudine dei numeri primi”), Rossella Postorino (“La stanza di sopra”). Sono loro gli scrittori di terza generazione che in occasione della rassegna Officina Italia (a Milano da oggi al 16 maggio) si confronteranno con lettori e colleghi impugnando come armi solo opere semilavorate. Leggeranno infatti in anteprima i loro inediti, testi non compiuti e ancora da rifinire.

Accanto ai più giovani, offriranno al pubblico parole-in-fieri anche Sebastiano Vassalli, Laura Pariani (che bello il suo “Quando Dio ballava il tango”!), Walter Siti, Sandro Veronesi, …

Le “officine” aprono ogni sera alle 21 e chiudono alle 24. Il programma incuriosisce e invita a fare un salto… quando ricapiterà l’occasione di dare un consiglio a uno scrittore famoso?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...