Gruppi di lettura e biblioteche pubbliche in Italia e in Europa, a Cologno Monzese

Ecco un’occasione da non perdere per capire, conoscere entrare nel mondo dei gruppi di lettura: troverete decine di esperienze pratiche, riflessioni teoriche, idee da mettere alla prova, idee da sbaragliare; discussioni da animare.
Gruppi di letture e biblioteche, Cologno Monzese, 10 novembre 2012Tutto quello che c’è da sapere:

Giornata di discussione, sabato 10 novembre 2012, Villa Casati, Piazza Mazzini, Cologno Monzese
(Organizza il Sistema bibliotecario Nord Est Milano)

I gruppi di lettura sono ormai una realtà consolidata anche nel nostro paese.

Nati come una sorta di frutto di importazione (dai paesi anglosassoni), con un certo qual tocco esterofilo, si sono sviluppati con un piglio del tutto autoctono.

Naturalmente i maestri e le avanguardie si rispettano e si ammirano, ma poi ognuno la sua strada se la deve trovare da solo. E la strada che oggi ci troviamo a percorrere è una strada comune a molti paesi: potremmo dire baldanzosamente che ai gruppi di lettura ormai compete un passo europeo.

La giornata di discussione che abbiamo promosso, e che si pone in ideale continuità con il primo raduno dei GdL italiani ad Arco di Trento (2006) e con altri momenti di auto-organizzazione dei lettori di gruppo, vuole contribuire a una fotografia e a un primo bilancio.

Per questo abbiamo invitato autorevoli rappresentanti di esperienze inglesi e spagnole, i paesi vicini a noi che più hanno contribuito allo sviluppo del movimento dei gruppi di lettura e alla visione dei gruppi di lettura come movimento.

Ma vuole anche seminare domande e piccole provocazioni: cosa vuol dire mettere la lettura in comune? Che cosa chiedono i GdL alle biblioteche? E ai piccoli e grandi governi del paese? Alle istituzioni culturali? Perché queste dovrebbero ascoltarli? E se le biblioteche bruciano, che senso ha continuare a leggere? Insieme? Da soli? Contro tutti?

Tante domande, quante vicende.

Questo il programma della giornata:

#APERTURE

9.30-10.30

PAOLO MOLTENIPresidente Sistema Bibliotecario NordEst Milano

STEFANO BOERIAssessore alla Cultura del Comune di Milano

DONATO SALZARULOAssessore alla Biblioteca e Pubblica Istruzione delComune di Cologno Monzese

STEFANO PARISEPresidente Associazione Italiana Biblioteche

#AFFONDI

10.30-13.00

Coordina MASSIMO BELOTTI (Direttore di “Biblioteche Oggi”)

Vita pratica e sogni quotidiani dei GdL, incursioni video di MALI WEIL

Le stanze della lettura GRAZIA LIVI, scrittrice

Un gruppo per ogni contrada SIMONETTA BITASI, “Lettore Ambulante”

Il “lettore comune” e la lettura in comune LUCA FERRIERI, Biblioteca di Cologno Monzese

Corpi estranei in editoria MARIA TERESA CARBONE, coordinatrice del GdL Monteverdelegge, Roma

Gruppi di lettura e narrazione ANTONELLA PARIGI, direttrice del Circolo dei lettori di Torino

Reti di lettori in città CECILIA COGNIGNI, Biblioteche civiche torinesi

#ASSAGGI
chi legge mangia – Catering ore 13

#SFONDI
14.00-16.00

Coordina MARILENA CORTESINI, Direttrice del Sistema Bibliotecario NordEst Milano

La situazione spagnola 

JESÚS ARANA PALACIOS, bibliotecario e saggista

ESPERANZA PAÑOS, Servizio Biblioteche Provincia

Barcellona: Oltre la lettura: GdL e partecipazione.

La situazione inglese

RACHEL VAN RIEL, Direttrice di “Opening the book”

La situazione italiana

BIANCA VERRI, Direttrice della Biblioteca di Cervia (Ravenna)

#SPIGOLATURE 
16.00-17.30

Avamposti Fuorilegge: fare rete, fare leggere

(GABRIELA ZUCCHINI, Fuorilegge)

Ado e GdL (NICOLETTA LISSONI, bibliotecaria)

Una nuova ricetta (BLANCA CALVO, Direttrice della Biblioteca di Guadalajara, Spagna)

Forme di contagio (ANNA RECALDINI, GdL Cologno)

Il GdL è virtuale? (LUIGI GAVAZZI, giornalista)

Porte e portali (MIRIAM TAVOLA, bibliotecaria)

Biblioterapia ed altri effetti collaterali (ROBERTO SPOLDI, Biblioteca e GdL di Segrate)

Libri per tutti liberi tutti (GIOVANNI GONDONI e MICHELA PIZZI, coordinatori GdL carcere Bollate)

Alle 9 da Babar (FRANCO FORNAROLI, Biblioteca di Melegnano)

AZIONI DI LETTURA
Alle ore 18.00, spente le luci degli sfondi e degli affondi, la giornata si riaccende sul che fare. Rappresentanti dei gruppi di lettura italiani, insieme a tutti coloro che vorranno partecipare, discutono e decidono su come costruire organizzativamente il movimento dei gruppi di lettura italiani. A partire da un documento-in-progress (“Per un manifesto dei GdL”) che sarà scaricabile dal 25 di ottobre sul sito della Biblioteca di Cologno, su quello dei GdL, e su altri siti amici. – Coordina: LIVIO VIANELLO, GdL del Veneto

Istruzioni per l’uso
Non è un convegno, ma quasi o forse più. Si
rivolge a tutti, con azione positiva a favore di
lettori bibliotecari gente di libri di storie di
scritture di ebook studenti apprendisti dai 15
anni ai 115.

I contributi saranno di diverso tipo: SFONDI,
ossia pennellate descrittive e interpretative sul
magico mondo dei GdL, AFFONDI, cioè
ripide e rapide discese nel mezzo del
cammino, SPIGOLATURE, vale a dire brevi
assaggi di esperienze e di pensiero collaterale.

CHI LEGGE MANGIA alle 13.00 col catering
del convegno.
E’ GRADITA l’iscrizione tramite form sul sito
www.biblioteca.colognomonzese.mi.it

 ALLA VILLA CASATI DI COLOGNO SI ARRIVA in 10 minuti a piedi dalla fermata Cologno centro della linea 2 della metropolitana milanese, oppure, in auto, dalla tangenziale est di Milano, uscita Cologno Sud.

7 pensieri riguardo “Gruppi di lettura e biblioteche pubbliche in Italia e in Europa, a Cologno Monzese”

  1. Salve, iniziativa certamente encomiabile, tuttavia ci sembra che, a una prima lettura del programma, lasciare la parola ai GDL solo a fine giornata (alle 18) per discutere di qualcosa di importante come la nascita di un movimento nazionale sia riduttivo, soprattutto per chi viene da lontano.Sarebbe stato più opportuno, a nostro modesto ed umile giudizio, dare magari lo spazio pomeridiano principale alla questione.
    Un cordiale saluto
    Carlo S. per gli “AMICI DEL LIBRO” GDL di Montichiari dal gennaio 2007.-

    Mi piace

  2. Caro Carlo, grazie per l’osservazione. Veramente, però, i GdL hanno la parola per l’intera giornata: alla mattina quattro dei cinque “affondi” sono a cura di rappresentanti dei GdL o di biblioteche che hanno coordinato dei GdL.; nel pomeriggio “sfondi” e “spigolature” sono stati affidati a coordinatori di GdL. La riunione che si tiene alle 18.00 è solo la “parte organizzativa” della giornata ed è sicuramente molto importante; l’abbiamo messa alla fine solo perché così poteva coinvolgere solo le persone strettamente interessate.
    Vi aspettiamo il 10 novembre!

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...