I romanzi più belli del XXI secolo secondo la BBC

Un tema che circola su questo blog e fra i lettori in questi giorni riguarda i narratori capaci di rappresentare il nuovo secolo.
Per quanto discutibile – come tutte le liste – la BBC ci prova con una sua selezione.

Junot Díaz, Il suo romanzo, "La breve favolosa vita di Oscar Wao" è stato giudicato il miglior romanzo del XXI secolo (fino a oggi, ovviamente) dalla BBC
Junot Díaz. Il suo romanzo, “La breve favolosa vita di Oscar Wao” è stato giudicato il migliore del XXI secolo (fino a oggi, ovviamente) dalla BBC.

Questi i dodici romanzi giudicati migliori dai critici consultati dagli editor libri della BBC:

1. Junot Díaz, The Brief Wondrous Life of Oscar Wao (2007) (La breve favolosa vita di Oscar Wao, Mondadori)
2. Edward P Jones, The Known World (2003) (Il mondo conosciuto, Bompiani)
3. Hilary Mantel, Wolf Hall (2009)(Wolf Hall, Fazi)
4. Marilynne Robinson, Gilead (2004)(Gilead, Einaudi)
5. Jonathan Franzen, The Corrections (2001)(Le Correzioni, Einaudi)
6. Michael Chabon, The Amazing Adventures of Kavalier & Clay (2000) (Le fantastiche avventure di Kavalier e Clay, Rizzoli)
7. Jennifer Egan, A Visit from the Goon Squad (2010) (Il tempo è un bastardo, Minimum Fax)
8. Ben Fountain, Billy Lynn’s Long Halftime Walk (2012) (È il tuo giorno, Billy Lynn!, Minimum Fax)
9. Ian McEwan, Atonement (2001) (Espiazione, Einaudi)
10. Chimamanda Ngozi Adichie, Half of a Yellow Sun (2006) (Metà di un sole giallo, Einaudi)
11. Zadie Smith, White Teeth (2000) (Denti bianchi, Mondadori)
12. Jeffrey Eugenides, Middlesex (2002)(Middlesex, Mondadori)

9 pensieri riguardo “I romanzi più belli del XXI secolo secondo la BBC”

  1. Gran bel romanzo davvero un libro da terzo millennio, sono d’accordo. Degli altri 9 conosco solo Espiazione. Ho letto tutto di Ian McEwan e mi piace sempre molto ma non credo possa rappresentare la letteratura del nuovo millennio. Avrei visto bene tra i primi 5 Haruki Murakami.

    Mi piace

  2. Conosco solo due scrittori (sarà grave?).
    Ma Chimamanda Ngozi Adichie META’ DI UN SDOLE GIALLO è davvero un’ottima scelta! Gran libro, ben scritto, ben pensato, di largo respiro, commovente, e anche duro, insomma GRAN LIBRO, sulla Nigeria, sul Biafra, apre e spalanca orizzonti…e stringe dammaticamente i cuori

    Mi piace

  3. @Tutti
    Scusatemi se arrivo io ad abbassare il livello della conversazione con un’osservazione banale: ma quelli della BBC conoscono solo romanzi di più di 500 pagine? Salvo Mc Ewan e un altro paio di titoli, sono tutti libroni dalla mole considerevole.

    Non c’è proprio nessuno qui che ha difficoltà ad iniziare un romanzo di 800 pagine?

    Scusatemi,
    Mariangela

    Liked by 1 persona

  4. L’assenza di “Austerlitz” di W.G. Sebald (2001) e di “2666” di Bolano (2004) mi pare una grossa pecca….

    Mi piace

  5. Il fatto è, caro Carloesse, che l’inglese inteso come lingua, cinema, Inghilterra, USA, riviste più accreditate, serie TV, musica eccetera. Insomma tutto ciò (e altro) che costituisce l’immaginario contemporaneo, che Kundera chiama imagologia, fa sì che se la cantino e se la suonino tra loro. Eleggono i libri migliori e li diffondono, e la cosa bella è che nella loro stessa letteratura inglese hanno escluso i nomi migliori, come Coetzee (Tempo d’estate), Alice Munro (i suoi racconti maggiori sono stati pubblicati in questo inizio di millennio) e Elizabeth Strout con Olive Kitteridge.
    D’accordo su “Austerlitz” e “2666” e ci aggiungerei Vila-Matas con Dottor Pasavento e Dublinesque. Di Junot Dìaz ho letto “È così che la perdi” e l’ho giudicato davvero poca cosa su Anobii. Espiazione merita di stare lassù. Franzen, abbastanza. Alcuni non li conosco, di Eugenides ho letto La trama del matrimonio che mi è sembrato un buon romanzo. Il miglior romanzo italiano di questo inizio millennio, a mio avviso, è La furia del mondo che potrebbe benissimo figurare in quell’elenco scalzandone alcuni. È che spesso noi siamo troppo severi con noi stessi e facciamo imagologia nostrana allo stesso modo, ho amici e amiche che quando gli proponi un libro italiano si sentono svenire, come se gli avessi rifilato una purga, oppure un romanzo gne gne tutto narcisismo e poca epica. Certo, ce ne sono e pure molti, ma io continuo nonostante tutto a leggere ottimi romanzi, l’ultimo di Letizia Muratori, di cui ho parlato due giorni fa, è un libro davvero notevole perché riesce a fare, in modo ispirato, un cosa da vero romanzo, che la stessa Muratori non era riuscita sinora a fare, ovvero tocca e ritocca nel tempo gli stessi assilli che hanno portato la protagonista a ricadere nelle stesse esperienze, in questo senso è un autentico romanzo, kunderiano, starei per dire. La protagonista sia che tratti di presente, che di passato, sia che tratti di amicizie che di storie d’amore, sia che tratti di familiari, incorre sempre nelle stesse amare vicissitudini interne, e questo fa sì che per alcuni versi si senta un animale domestico, placido e senza scosse e murato, e allo stesso tempo rifiuta questo stato di cose e inizia a mettere in discussione la sua vita, risolutamente, e con tutti.

    Mi piace

  6. Caro Domenico, lo sai poi che con le tue segnalazioni finisco spesso col seguirti. Ho una pila di letture da fare, e ora mi tocca pure aggiungere la Muratori!!! Al primo invito ho cercato di ignorare, stringendo i denti. Ma al secondo… cedo.

    Mi piace

  7. Di questi non ne ho letto nessuno, ma ho sentito molto parlare de: “Le correzioni” “Middlesex” e ho visto il film : “Espiazione” (Che non mi è piaciuto molto), Tuttavia mi sembra manchino dei titolo importanti e degli scrittori importanti, vedi Roth, la Strout, Peter Cameron, eccc.

    Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...