Archivi categoria: Cologno Monzese

Teju Cole, Città aperta: così lo abbiamo letto nel Gruppo di lettura di Cologno Monzese

Riferire in un po’ di righe gli intricati percorsi di lettura espressi da un gruppo che ha deciso di condividere un libro è un esercizio “pericoloso” per l’obiettività, specie quando il libro è controverso.
E la lettura che di Città aperta (Einaudi) di Teju Cole ha fatto il Gruppo di lettura di Cologno è stata certamente controversa.

Al punto che qualcuno ha voluto trovare un punto di sintesi, in una mappa di argomenti assai intricata, dicendo che, in fondo, il fatto più interessante della discussione fosse stato proprio la differenza di impressioni ricevute dalla lettura, situazione che non sempre si crea: ad intendere: “di solito siamo più concordi e il dibattito è meno acceso”.

Mappa di lettura, di Open City, particolare
Mappa di lettura, di Open City, particolare

Ma in fondo era inevitabile che il libro di Cole suscitasse controversie. Provo a elencare i diversi pareri (tralascio volutamente l’autore del pensiero, anche perché a volte è un pensiero con più di un autore): Continua a leggere

Pierluigi Cappello, Questa libertà: il nuovo libro del gruppo di lettura di Cologno Monzese

Questa libertà (Rizzoli) di Pierluigi Cappello è il nuovo libro del gruppo di lettura di Cologno Monzese. L’incontro per la discussione sarà giovedì 5 dicembre alle 21, come sempre in biblioteca. Come sempre sono benvenuti anche coloro che non hanno letto il libro.
Continua a leggere

Il rubino di fumo, Philip Pullman, letto dal nuovo gruppo di lettura ragazzi della Biblioteca di Cologno Monzese

Sono tre, per ora. Hanno tra gli 11 e i 15 anni. Si sono conosciuti in biblioteca e lì si ritrovano più o meno una volta al mese per parlare, tra l’altro, di libri.
Hanno chiesto di poter estendere le loro impressioni di lettura a qualcuno in più attraverso il blog. Ed eccoli qui: Giulia, Giulio e Pietro, il nuovo gruppo di lettura ragazzi della biblioteca di Cologno Monzese.
Hanno letto Il rubino di Fumo di Philip Pullman, pubblicato da Salani, e qui di seguito trovate il loro commento, inviatomi qualche settimana fa e che io pubblico senza cambiarne neanche una virgola. Leggete e stupitevi, buona lettura.

Caro lettore,

nell’ultimo incontro del mese di maggio abbiamo letto e approfondito Il rubino di fumo, libro di Philip Pullman, ricco di  intrighi ed emozioni, in cui appare come protagonista  una ragazza decisa, sveglia e molto abile nel fare sempre la scelta giusta. Con questa sua personalità originale e determinata  la giovane abbandona la casa e tutto ciò che possiede, per percorre i bassifondi di una Londra Vittoriana, pedinata e inseguita sempre da assassini e ladri, che non esiterebbero un solo istante nell’ucciderla.
Continua a leggere

Prestito degli e-book in biblioteca: novità, potenzialità e dubbi dopo l’accordo BookRepublic – MediaLibraryOnLine


di Luca Ferrieri | È di questi giorni la notizia di un accordo tra BookRepublic (BR) e MediaLibraryOnLine (MLOL) sul prestito degli ebook in biblioteca, che presenta alcune importanti novità e ripropone anche alcuni interrogativi di fondo. Vediamo.

L’accordo, in sintesi, prevede:
Continua a leggere

Dieci buoni motivi per andare in biblioteca

Strano parlare di motivi per andare in biblioteca su un blog di un gruppo di lettura, frequentato, con tutta probabilità, da lettori “forti”, da persone che le biblioteche dovrebbero conoscerle come le proprie tasche. Eppure non è proprio così scontato che chi legge conosca bene le potenzialità che nasconde una buona biblioteca.

Library, illustrazione di Vikki Chu. (http://vikkichu.com/index.php)

In un periodo in cui comincia ad essere in discussione il ruolo di questa istituzione, che molti considerano ormai inutilmente costosa, polverosa e in declino a causa delle nuove modalità di lettura digitale, è bene ricordare esattamente cos’è una biblioteca, cosa può essere,perché deve esistere e resistere.

I bibliotecari ovviamente sono in prima linea in questa opera di divulgazione delle ragioni delle biblioteche ed è proprio da un libro di un bibliotecario piuttosto importante in Italia, Stefano Parise, presidente dell’Associazione Italiana Biblioteche (AIB), che voglio prendere spunto per incominciare a parlare di questo tema.

Dieci buoni motivi per andare in biblioteca, dieci piccoli racconti, un preludio e un intermezzo pensati per chi le biblioteche non le conosce, per spiegare a tutti perché invece potrebbe essere interessante farci un giro.
Continua a leggere

Gruppo di lettura di Cologno Monzese: prossime letture e appuntamenti

Questi gli appuntamenti decisi nell’ultima riunione del Gruppo di lettura di Cologno Monzese:

  • Giovedì 17 novembre, ore 21.00: discussione del libro La battaglia soda di Luciano Bianciardi (copie già distribuite)
  • Giovedì 1 dicembre, ore  21.00: Letture incrociate, ossia discussione di due libri con punti di vista (quasi) opposti sullo stesso argomento. Le letture che proviamo ad incrociare hanno lo scopo di proseguire il filone Italia, Italie mettendo però sotto lente di ingrandimento non le concezioni storiografiche e sociali, ma gli snodi concreti che esse hanno conosciuto nella storia delle istituzioni del nostro paese. La prima puntata è rivolta alla scuola e i libri messi a confronto sono:
    - > Paola Mastrocola, Togliamo il disturbo. Saggio sulla libertà di non studiare,Guanda, 2011
    - > 
    Silvia Dai Pra’, Quelli che però è lo stesso, Laterza, 2011Le copie sono disponibili in biblioteca. Vi invitiamo anche a formulare proposte circa i successivi appuntamenti di questa serie.
    Continua a leggere

Quattro nuove iniziative della biblioteca di Cologno

Sotto il titolo di “La biblioteca ti legge il futuro” dal 15 febbraio la biblioteca di Cologno presenta quattro nuovi “servizi”. Il primo è Bibliopick, e recepisce quanto a suo tempo ha suggerito luiginter su questo blog. Attraverso l’opac della biblioteca, scrivendo una mail o telefonando, potrete prenotare un libro e poi ritirarlo dalle 19.00 alle 22.30 presso l’Enoteca Sormani, situata proprio di fronte all’ingresso della Biblioteca. E, mi raccomando, consumate anche un caffè o un aperitivo, perché gli amici dell’Enoteca ci danno una mano importante in questa iniziativa.
Poi c’è Books eBooks. La biblioteca vi presta il libro elettronico, l’ebook di cui tutti parlano e chissà quanti vorrebbero provare a tenere in mano e sfogliare. Quando l’avrete fatto vi chiederemo di partecipare a un focus group sull’esperienza di lettura: quanto diversa da quella di un libro di carta? Ne parleremo anche su questo blog.
Terza iniziativa: Sulle ali della biblioteca. L’area della biblioteca è ora coperta da una rete wireless attraverso cui sarà possibile, con il vostro portatile, palmare o cellulare, connettervi gratuitamente a Internet. Un altro passo verso la cittadinanza digitale, proprio mentre il welfare, soprattutto culturale, viene messo all’indice come un lusso da cancellare in tempi di crisi.
Infine Avviso ai naviganti: un corso “per fare della rete un libro aperto”. Dodici incontri, tutti i martedì dal 3 marzo all’8 giugno, con esperti, docenti, comunicatori, per usare al meglio il web e per difenderci da manipolazioni e semplificazioni. Non più solo un’alfabetizzazione, ma un’educazione digitale. Dopo i gruppi di lettura (GdL), la biblioteca cercherà di dar vita a dei “gruppi di navigazione” (GdN).
Passate parola!

Gruppo di lettura di Cologno Monzese, incontro giovedì 8 ottobre

Il gruppo di lettura della biblioteca di Cologno si riunirà giovedì 8 ottobre alle 21 in biblioteca (Piazza Mentana).
L’incontro – come sempre – è aperto a tutti. Ci occuperemo di:

  1. Quale annata per i gruppi di lettura? Proposte per il nuovo palinsesto e per la gemmazione dei gruppi. Il progetto di portale, i gruppi in lingua, gli untori di lettura, i coordinatori…
  2. Proposte di libri. Tutti i lettori che vogliano presentare proposte di lettura per i prossimi GdL sono invitati a farlo (in riunione o per email), insieme a una sintetica motivazione della proposta da farsi nel linguaggio che preferiscono (leggendo, cantando o mimando…)

–> L’elenco dei gruppi di lettura italiani

Maratona dei Racconti di lettura, a Cologno Monzese

Maratona dei racconti di lettura, Cologno Monzese, 19 settembre 2009
Maratona dei racconti di lettura, Cologno Monzese, 19 settembre 2009

Con colpevole ritardo segnalo che questa sera – 19 settembre 2009 – si tiene a Cologno Monzese, la sesta maratona dei racconti di lettura:

Come al solito ci racconteremo le storie tratte dalle nostre letture per una buona parte della sera e della notte, ma questa volta si tratterà di un’edizione speciale che cercherà di raccogliere il meglio di tutte quelle passate.

Molti degli amici che hanno collaborato in questi ultimi cinque anni ci saranno e molti narratori verranno da lontano per portarci i loro doni, per passare il testimone di altre mara- tone sorelle.

Saranno con noi Roberto Anglisani, Quico Cadaval, Il Baule Volante, Matteo Curatella, Anna Buttarelli, “La voce delle cose”, l’Associazione musicale Città di Cologno e tanti altri narratori, scenografi, lettori, bibliotecari… Un’altra storia sta per cominciare…

Sabato 19 settembre 2009
ore 20,30
CINETEATRO di Via Volta, Cologno Monzese
INGRESSO GRATUITO

info
tel 0225308367/374/317

Una serata molto terapeutica

Volevamo compilare una farmacopea, alla fine della riunione del gruppo di lettura colognese sui libri che consolano, con annesso elenco dei sintomi, posologia, effetti collaterali. Insomma un bugiardino, che si è rivelato oltre che sommamente bugiardo, del tutto impossibile.

L’elenco dei rimedi bibliografici alla fine ve lo diamo lo stesso in forma succinta, ma quel che è emerso dall’appassionato incontro dei lettori del gruppo  è stata l’assoluta imprescrittibilità della lettura, anche sotto forma di farmaco, e la necessaria personalizzazione di ogni cura bibliografica. Abbiamo  toccato con mano che una lettura risanatrice per l’uno può essere inutile o addirittura controproducente per un altro.  Farmaci e veleni, anche in questo caso, hanno molto in comune: è tutta una questione di contesti e di dosi. Leggi tutto il post