Archivi tag: Afghanistan

Prima bevi il tè, poi fai la guerra, Chiara Cataldi

Qualche tempo fa ho parlato di questo libro, Kabul non è Roma, di Chiara Cataldi, una testimonianza autobiografica dell’anno che l’autrice ha vissuto in Afghanistan, lavorando all’ambasciata italiana di Kabul. Ora il libro è stato pubblicato dalla casa editrice Stampa Alternativa.

Dal sito della casa editrice:

Lontano dai toni apocalittici che spesso leggiamo sui giornali, Chiara Cataldi racconta con leggerezza un anno di lavoro a Kabul. Della ricerca di spensieratezza anche dove regnano dolore e distruzione, delle difficoltà di vivere a Kabul tra bombe e giardini pieni di rose, tra stress e posti di blocco, cercando un equilibrio in una terra sull’orlo del baratro. Perché l’Afghanistan, nonostante la guerra e grazie al suo popolo, rimane una terra bellissima.

L’autrice presenterà il libro in diverse città, che vorrei segnalare, consigliandovi di partecipare.

Sabato 8 settembre 2012, ore 19,00, presso la Chiesa sconsacrata dei SS. Nicolò ed Erasmo a Modica Alta (RG) (per maggiori dettagli clicca qui).

Giovedì 13 settembre 2012, ore 19.00, TORINO – Libreria Diari di Viaggio via Principe Amedeo 14 (per maggiori dettagli clicca qui).

Venerdì 14 settembre 2012, ore 18.00, MILANO – Camera del Lavoro Metropolitana di Milano C.so Porta Vittoria 43  (per maggiori dettagli clicca qui).

*giuliaduepuntozero

Kabul non è Roma, Chiara Cataldi

Afghanistan - foto di Chiara Cataldi
Afghanistan - foto di Chiara Cataldi

C’è un proverbio afghano che dice: “Prima bevi il tè, poi fai la guerra”, e penso che in questo detto sia racchiuso tutto *Kabul non è Roma*, scritto da Chiara Cataldi.

Chiara è una mia amica, e mi fa piacere parlare di questo libro, perché è davvero una finestra su un altro mondo, una finestra interessantissima, e reale. Chiara, infatti, ha vissuto 11 mesi nel 2008 in Afghanistan, lavorava all’ambasciata italiana a Kabul, e *Kabul non è Roma* è il resoconto, romanzato, di questa sua esperienza.
Continua a leggere

Afghanistan, la storia dentro una foto

Medevac in Afghanistan -JAMES NACHTWEY FOR TIME
Due bambini afghani vengono soccorsi su un elicottero ambulanza dell'esercito Usa

WING OF MERCY: MEDEVAC IN AFGHANISTAN – TIME MAGAZINE
La foto di James Nachtwey che vedete qui sopra fa parte di un servizio pubblicato da Time Magazinequalche settimana fa: il fotografo ha seguito l’equipaggio di un’ambulanza aerea (un elicottero Black Hawk) “medevac” dell’esercito degli Stati Uniti in Afghanistan.

Nella foto sono ritratti due bambini afghani feriti, soccorsi dal personale del medevac.
Come accade spesso davanti alle fotografie molto intense in esse “leggiamo” delle storie. Continua a leggere

Nelle terre estreme vicino a casa

Ho passato Nelle terre estreme di Jon Krakauer a un amico. L’ha letto d’un fiato e ha commentato: “certo che questo qui si è cercato una bella via di fuga. E non è mai tornato. Chissà perché?”
Vi sembra banale come commento?
Pensate che questo mio amico è praticamente in carrozzella da 10 anni, negli anni Settanta ha viaggiato fra l’Afghanistan, l’Iran, la Turchia, il Pakistan con una Fiat 500 e poi Vw Maggiolino.
Poi negli anni Ottanta ha cominciato a prendere gli aerei, è finito in Thailandia e si è rovinato. La sua condizione fisica attuale è il frutto di un incidente d’auto a 3 km da casa sua, dopo un eccesso di quelle che allora venivano definite “sostanze stupefacenti”; poi sono arrivati, uno dopo l’altro, i regali degli eccessi di quegli anni.
E ora si è stupito di quel che ha fatto Chris andando in Alaska.