I Gruppi di ri-lettura

I gruppi di lettura sono adatti alle riletture.

O. Louis Guglielmi, Recurrent Theme in Red, 1943
O. Louis Guglielmi, Recurrent Theme in Red, 1943

Conosco una signora che si ritrae ogni volta che si avvicina a uno dei nostri gruppi – quello cui tengo di più, quello dei “Grandi libri” (a intuito si capisce che roba sia questo gruppo), dei libroni classici (più o meno). Si ritrae dicendo che lei non lo legge quel libro perché, ovviamente, l’ha già letto: anni e anni fa. Figurati: “Ora io voglio leggere altro” (che implica: “ben-altro”).

Ora, la scelta – anche un po’ esibizionista nei modi – della signora è, ovviamente, rispettabile e rispettata.
Non coglie però quanto il gruppo di lettura agevoli le letture ripetute a distanza di anni (o mesi) di libri complessi e molto ricchi. Quindi, con tutto il rispetto per le qualità dei lettori, libri il cui significato difficilmente si coglie completamente in una sola lettura.
Il gruppo di lettura favorisce queste riletture.
Per due motivi. Continua a leggere I Gruppi di ri-lettura

Annunci