Il premio Pulitzer “fiction” al romanzo della guerra in Vietnam

Lunedì 18 aprile sono stati assegnati i premi Pulitzer 2016 (è l’anno del centenario dei prize).
Segnalo solo il libro nella categoria fiction.

È The Sympathizer. Un romanzo di Viet Thanh Nguyen , professore universitario che debutta nella narrativa a 45 anni, con una storia a cavallo fra Vietnam e Stati Uniti.

Continua a leggere Il premio Pulitzer “fiction” al romanzo della guerra in Vietnam

Proust, Recherche, La prigioniera, il 27 aprile

Il 27 aprile ci sarà l’incontro sul quinto volume della Recherche di Marcel Proust, La prigioniera.

È il primo libro dell’immenso sforzo di Proust, uscito dopo la sua morte. In un certo senso, è meno suo. Perché non ha potuto curarlo fino alla pubblicazione, e sappiamo quanta cura ci mettesse, quanta passione, quanti ripensamenti e pignolerie.

La Prigioniera esce dieci anni dopo Swann, nel 1923. Continua a leggere Proust, Recherche, La prigioniera, il 27 aprile

Il mondo delle canzoni di Bob Dylan in una serie tv

Secondo Variety – ripresa oggi da Repubblica – Amazon e la società di produzione cinematografica Lionsgate stanno lavorando a una serie tv ispirata ai personaggi delle canzoni di Bob Dylan.
La serie dovrebbe chiamarsi “Time Out of Mind” – titolo di un album di Bob Dylan del 1997.

bob-dylan
Bob Dylan

La contaminazione fra media e generi è sempre affascinante. È una prova cui il lettore si sottopone, magari con spirito contraddittorio, ma – credo- meriti sempre disponibilità.

Continua a leggere Il mondo delle canzoni di Bob Dylan in una serie tv

Le qualità di un lettore secondo Nabokov

È solo un piccolo gioco, che però può avere delle implicazioni serie. Almeno per un lettore che si interroga su come legge.

In una delle sue Lezioni di letteratura, Vladimir Nabokov propose ai suoi studenti una specie di test perché misurassero la qualità della lettura. Sottopose 10 definizioni di lettore. Di queste dieci, quattro erano quelle che, combinate, definivano — secondo lui — il buon lettore.
Continua a leggere Le qualità di un lettore secondo Nabokov

Il lettore dentro la mappa

Ogni lettore ha una mappa. Anzi due. E le mappe di ciascun lettore sono diverse da quelle di ogni altro lettore. In un gruppo di lettura si confrontano queste mappe, non solo la lettura di un libro

Parlare (o scrivere) di un libro che si sta leggendo — condividere la lettura — è, fra l’altro, un modo per chiarire a se stessi i confini e i percorsi di quel libro nei nostri pensieri.
Continua a leggere Il lettore dentro la mappa