Haruki Murakami, What I talk about when I talk about running: la maratona, la scrittura (la lettura) e la vita

amsterdam marathon, originally uploaded by luiginter.

Proprio nei giorni in cui ho deciso di leggere Haruki Murakami (anche in base alle scelte/consigli piovuti sul blog; mi son preso Kafka sulla spiaggia, Einaudi, per cominciare) ecco che scopro quanto sia importante correre le maratone (e le ultramaratone) per questo scrittore.

In questi giorni negli Stati Uniti e in Gran Bretagna sta uscendo What I Talk About When I Talk About Running (prontamente segnalato anche da Fubar l’altro ieri, grazie Fubar ;).

Sul Guardian, la recensione  al libro di Murakani, da parte dello scrittore Alastair Campbell, sottolinea proprio la forza del racconto e della condivisione dell’esperienza della corsa e della maratona da parte di un artista della scrittura: spero che le pagine What I talk about when I talk about running (bello anche il titolo carveraino) mi aiutino a dare forma, a esprimere questa attrazione/ossessione per l’allenamento duro, quasi quotidiano, per il confronto con il nostro io nel momento dello sforzo prolungato, della difficoltà di arrivare fino in fondo ai 42,197 km.
Con la soddisfazione del corpo stanco alla fine dell’allenamento e del corpo esausto alla fine della maratona. Insomma, spero proprio che Murakami mi aiuti a capirmi ;).

Ehi!!, ovviamente il libro non si occupa solo della corsa; Murakami racconta anche il suo lavoro, l’importanza della musica, parte della sua vita. Ma certo la corsa… 😉
amsterdam marathon 07, originally uploaded by luiginter.
Ehm, sì è vero, sono in pessime condizioni, ero a pochissimo dalla fine. Ogni volta che vedo una mia foto (n.5921 a Amsterdam, ottobre 2007) in una maratona mi commuovo (mi commuovo di più, e piango, al traguardo, ovviamente).
E non la racconto a tutti questa commozione (temo il sarcasmo?).
Ma questa volta, con Murakami che ci nobilita, mi son detto: “lasciamoci anche andare a un po’ di vanità”.  😉
ciao a tutti
Annunci

6 pensieri riguardo “Haruki Murakami, What I talk about when I talk about running: la maratona, la scrittura (la lettura) e la vita”

  1. Luiginter hai fatto bene a raccontarci della tua commozione…e se è “vanità”va benissimo ugualmente…

    Mi piace

  2. Ciao luiginter,
    ottima scelta, Murakami è un grandissimo, mi sono innamorata di lui con *Tokyo blues* al liceo.
    Pensa che in questi giorni il mio ragazzo sta leggendo *Dance dance dance*.
    Non ho invece preso *Kafka sulla spiaggia*, fammi sapere com’è.
    Buona lettura e buone vacanze a tutti!

    *giuliaduepuntozero

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...